MAX STEFANI

Esordisce nel 1971 scrivendo per la rivista di hi-fi “Suono”, dove cura la parte musicale Music Box fino al 1980. Cura anche i primi numeri di “Stereoplay” (1973-1975). Nel 1976 dirige i primi due numeri di “Popster/Rockstar”. Nel 1977 fonda “Il Mucchio Selvaggio”, giornale che ha editato e diretto fino al febbraio 2011. Fallito nel 2018. Come editore ha creato anche “Rumore”, “Chitarre”, la rivista di cinema “Duel/Duellanti”, il sito “Rockol”, la rivista di libri “Pulp”. Da aprile 2012 a settembre 2013 ha co-diretto “Suono”. Da maggio 2013 a dicembre 2014 ha diretto il mensile “Outsider”. Saltuario collaboratore di “La Repubblica” e “L’Europeo”. Attore, fotografo, promoter, manager, tennista.
Da giugno 2019 a gennaio 2020 cura in video la parte musicale su RAI1, nel programma “UnoMattina”. Domani chissà cosa. “Non ho intenzione di smettere” – dice – “mi diverto troppo!”. 

CONDUCE: